Translated by WordPort from ms word (Dos) document gi msw



Yüklə 0.89 Mb.
səhifə1/56
tarix03.08.2018
ölçüsü0.89 Mb.
  1   2   3   4   5   6   7   8   9   ...   56

Aldo Giraudo

Giuseppe Biancardi



QUI È VISSUTO DON BOSCO
Itinerari storico-geografici

e spirituali
Presentazione

Questo testo è uscito in prima edizione nel 1988, nel quadro delle molteplici iniziative messe in atto dalla Famiglia Salesiana per celebrare il centenario della morte di don Bosco.

Quindici anni dopo viene riproposto, opportunamente aggiornato, alla vigilia delle celebrazioni che vogliono ricordare il cinquantesimo della canonizzazione del giovane Domenico Savio, il frutto più riuscito di tutta l’azione educativa messa in atto dal Santo dei giovani.

Aggiornato, corretto e integrato su alcuni punti, il testo non ha tuttavia mutato la sua natura e il suo scopo.

Si tratta sempre di una guida ai luoghi che hanno visto lo svolgersi della splendida avventura umana e cristiana di don Bosco. Non vuole essere un semplice manuale turistico, quanto piuttosto un sussidio che, partendo dal contesto storico-geografico, cerca di aiutare a cogliere quel messaggio spirituale e pedagogico scaturito dall'esperienza del Santo che ha un valore perenne ed universale.

Per questo motivo, insieme alle notizie storiche e biografiche rela­tive alle diverse località, vengono riportati brani che illustrano episodi particolarmente significativi avvenuti in quegli stessi ambienti. Le scelte di don Bosco, i valori ispiratori, le indicazioni spirituali ed educative e le sue realizzazioni acquistano così una singolare forza evocativa. Per quanto possibile, si è lasciato parlare don Bosco in prima persona, attin­gendo di preferenza alle autobiografiche Memorie dell'Oratorio e ad altri suoi scritti; spesso si sono utilizzate anche le Memorie biografiche, com­pilate da G. B. Lemoyne, A. Amadei ed E. Ceria.


La guida è suddivisa in 4 parti, corrispondenti a momenti diversi della vita di san Giovanni Bosco:
1. Gli anni dell'infanzia, della fanciullezza e della prima adole­scenza che si snodano intorno al Colle natale dei Becchi (1815-1831).
2. Il periodo degli studi in Chieri, nella scuola pubblica prima e nel seminario poi: è il tempo dell'adolescenza e della giovinezza, durante il quale Giovanni Bosco compie le scelte fondamentali della sua vita (1831-1841).
3. I primi otto anni di sacerdozio, nei quali il giovane prete com­pleta la sua formazione pastorale al Convitto Ecclesiastico e dà ini­zio, tra difficoltà e problemi, al suo apostolato tra i giovani (1841-1849).
4. Gli anni della maturità, che hanno come epicentro Valdocco: qua­rant'anni che vedono il prodigioso esplicarsi del progetto operativo di don Bosco da un raggio locale ad una dimensione mondiale. L'Orato­rio di Valdocco diventa la fucina delle attività educative, scolasti­che, editoriali del Santo. Qui egli fonda le sue famiglie religiose e le associazioni laicali di impegno socio-apostolico; di qui parte il grande impegno missionario a favore di tutta la Chiesa e della socie­tà umana (1850-1888).
Le singole parti sono strutturate in modo uniforme:
* Si presenta anzitutto il significato che i vari periodi e i deter­minati luoghi hanno avuto nel quadro globale della vita di don Bosco e si evidenziano gli insegnamenti, i richiami di ordine spirituale e pedagogico ancor oggi particolarmente fecondi: Significato e testimonianza.
* Vengono poi richiamate alcune notizie generali di indole storico-geografica ed informazioni sulla biografia di don Bosco utili a meglio in­quadrare la visita dei luoghi: Note storico-geografiche e biografiche. Una Tavola cronologica riassuntiva schematizza date ed eventi salienti. Ad es­sa fa seguito la proposta di itinerari diversi, a partire dal tipo di grup­po che compie la visita e dagli obiettivi perseguiti: Itinerari e suggeri­menti.
* Segue la guida propriamente detta per la visita di località ed am­bienti, corredata dai brani cui si è accennato: Visita ai luoghi.
Per motivi di contiguità geografica e, più ancora, di affinità spiri­tuale con don Bosco, il manuale presenta anche gli ambienti legati alla fi­gura di san Domenico Savio.
Come si può facilmente constatare l'opera non sostituisce, anzi pre­suppone la lettura di una buona biografia del Santo, della quale vuol esse­re un semplice complemento.
Ci auguriamo che questo sussidio possa risultare di aiuto per la visita dei luoghi che hanno visto l’origine e lo sviluppo del carisma salesiano, e insieme offra un appoggio all'impegno di quanti svolgono un servizio educativo e pastorale alla scuola di don Bosco. A tutti viene presentato in spirito di fraterno servizio.
Abbreviazioni

DS = G. Bosco, Vita del giovanetto Savio Domenico allievo dell’Oratorio di san Francesco di Sales, Torino, Tip. G.B. Paravia e Comp. 1859.
MB = G.B. Lemoyne, Memorie biografiche di Don Giovanni Bosco, poi: Memorie biografiche del Venerabile Servo di Dio Don Giovanni Bosco, voll. 1-9, S. Benigno Canavese - Torino 1898-1917; G.B. Lemoyne - A. Amadei, Memorie biografiche di San Giovanni Bosco, vol. 10, Torino 1939; E. Ceria, Memorie biografiche del Beato Giovanni Bosco, voll. 11-15, To­rino 1930-1934; Id., Memorie biografiche di San Giovanni Bosco, voll. 16-19, Torino 1935-1939.
MO = G. Bosco, Memorie dell'Oratorio di S. Francesco di Sales dal 1815 al 1855. Introduzione, note e testo critico a cura di A. da Silva Ferriera, Roma, LAS 1991.
ODB = F. Giraudi, L'Oratorio di Don Bosco. Inizio e progressivo sviluppo edilizio della casa madre dei Salesiani in Torino, Torino, SEI 19352.
OE = G. Bosco, Opere edite, ristampa anastatica, voll. 37, Roma, LAS 1976-1977.

RSS = “Ricerche Storiche Salesiane”. Rivista semestrale di storia religiosa e civile a cura dell'Istituto Storico Salesiano di Roma. Edita dalla LAS a partire dal 1982.
SM = G.B. Lemoyne, Scene morali di famiglia esposte nella vita di Margherita Bosco. Racconto ameno ed edificante, Torino, Libreria Salesiana 1886.
Altri testi, riportati sporadicamente, vengono citati per esteso di volta in volta.
Bibliografia

Oltre ai testi sopra citati abbiamo consultato:


P. Baricco, Torino descritta, Torino, G.B. Paravia 1869.
G. Bracco (Ed.), Torino e don Bosco, Torino, Archivio Storico della Città 1989.
P. Braido, Don Bosco prete dei giovani nel secolo delle libertà, voll. 2, Roma, LAS 20032.
G. Casalis, Dizionario geografico storico-statistico-commerciale degli Stati di S. M. il Re di Sardegna, voll. 21, Torino, G. Maspero – G. Marzorati 1851.
S. Caselle, Cascinali e contadini in Monferrato. I Bosco di Chieri nel secolo XVIII, Roma, LAS 1975.
Id., Giovanni Bosco a Chieri. 1831-41: dieci anni che valgono una vita, Torino, Acclaim 1988.
F. Giraudi, Il Santuario di Maria Ausiliatrice. Chiesa madre dei Salesiani di Don Bosco in Torino, Torino, SEI 1948.
A. Giraudo, Clero, seminario e società. Aspetti della Restaurazione religiosa a Torino, Roma, LAS 1993.
M. Molineris, Don Bosco inedito. Quello che le biografie di San Giovanni Bosco non dicono, Colle Don Bsco 1974.
Id., Nuova vita di Domenico Savio, Colle Don Bosco 1974.
E. Pederzani – R. Roccia, Don Bosco a Valsalice. Un contributo per il centenario, a cura del Liceo Valsalice, Torino 1987.
P. Stella, Don Bosco nella storia della religiosità cattolica, voll. 3, Roma, LAS 1979, 1981, 1988.
Id., Don Bosco nella storia economica e sociale, Roma, LAS 1980.
A. Viriglio, Torino e i torinesi. Minuzie e memorie, Torino, A. Viglongo e C. Ed. 19803.




Dostları ilə paylaş:
  1   2   3   4   5   6   7   8   9   ...   56


Verilənlər bazası müəlliflik hüququ ilə müdafiə olunur ©muhaz.org 2017
rəhbərliyinə müraciət

    Ana səhifə